Corso dedicato a installatori e manutentori di impianti FER per la Regione Puglia

DESCRIZIONE

Il corso risponde alla formazione obbligatoria regolamentata da Regione Puglia per la qualificazione del Responsabile Tecnico delle imprese che, già abilitate dalla CCIAA ai sensi del DM 37/2008 per l’attività su impianti tradizionali (lettera C), operano o intendono operare su impianti alimentati da Fonti Energie Rinnovabili. La scadenza, a carico dei Responsabili Tecnici nominati prima del 03/08/2013, per l’assolvimento dell’obbligo formativo del 3 AGOSTO 2016 è ormai passata: la mancata formazione comporta la sospensione dell’abilitazione all’installazione e alla manutenzione straordinaria degli impianti alimentati da energie rinnovabili, finché la stessa non venga svolta con esito positivo.

Nel rispetto del programma previsto dalla normativa, il corso è diviso in 2 macrotipologie:

• TERMOIDRAULICA: BIOMASSE PER USO ENERGETICO, POMPE DI CALORE PER RISCALDAMENTO, SISTEMI SOLARI TERMICI;
• ELETTRICA: IMPIANTI FOTOVOLTAICI e FOTOTERMOELETTRICI.

OBIETTIVI

L’installatore e manutentore di impianti FER deve possedere le capacità richieste per installare apparecchiature e sistemi rispondenti alle esigenze dei clienti in termini di prestazioni e di affidabilità, essere in grado di fornire un servizio di qualità e di rispettare tutti i codici e le norme applicabili, ivi comprese le norme in materia di marchi energetici e di marchi di qualità ecologica

DESTINATARI

Il corso è rivolto ai Responsabili Tecnici delle imprese che svolgono attività di installazione e manutenzione straordinaria di impianti energetici alimentati da fonti rinnovabili devono assolvere alla formazione obbligatoria per la conferma/il rinnovo dell’abilitazione (delibera giunta R.P. 2176 del 28/12/2016).

PROGRAMMA DIDATTICO

Data la diversa tipologia di impianti previsti (stufe, caminetti e generatori di calore alimentati da biomasse, sistemi solari fotovoltaici e sistemi solari termici, sistemi geotermici poco profondi e pompe di calore) sono individuati quattro standard specifici a valle di un modulo unico propedeutico:

8 ore di formazione per il modulo comune
+ 8 ore per il modulo solare termico
+ 8 ore per il modulo biomasse
+ 8 ore per il modulo pompa di calore
+ 8 ore per il modulo fotovoltaico

DURATA

16 ore per il modulo solare termico
16 ore per il modulo biomasse
16 ore per il modulo pompa di calore
16 ore per il modulo fotovoltaico

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO

Visto l’articolo 2 del Dpcm n.19 del 2020 tutte le attività formative saranno svolte in modalità FAD.

Per info e iscrizioni